fbpx

Isolanti per isolamenti termici

Fornitura e posa di serramenti

Isolanti

Dal punto di vista chimico i materiali isolanti si distinguono a secondo della composizione, tra :

  • naturale
  • sintetico
  • organico
  • inorganico

Isolamenti termici – Isolanti termici – Isolamenti per edilizia Isolamento termico – Isolante termico

Gli isolanti termici sono utilizzati per mantenere la casa ad una temperatura confortevole.

Modalità di posa dei isolamenti nella ristrutturazione degli edifici

Quando lo strato isolante viene messo interno rispetto allo strato di supporto. Questa tecnica è impiegata soprattutto negli edifici esistenti, quando risulta difficoltoso trovare soluzione più semplici. Presenta problemi un elevato rischio di condensa interstiziale che può essere ovviato tramite l’utilizzo di un’intercapedine. Le principali tipologie sono:
Isolante sullo strato di supporto: quando si fissa, tramite l’uso di colla o di tasselli, il materiale isolante direttamente sulla muratura. Consigliabile l’uso di un materiale altamente permeabile al vapore in maniera che questo si diffonda e non crei della condensa interstiziale che possa andare ad intaccare le prestazioni del materiale.
Isolante sulla struttura di sostegno: si fa una struttura di sostegno in montanti distanziata di qualche centimetro dallo strato di supporto sulla quale vengo inseriti i pannelli di materiale isolante che deve essere rigido.

Intercapedine

È la soluzione che prevede due strati di supporto separati da una camera d’aria che può essere piena, semipiena, o vuota. Questa soluzione all’isolamento dovuto al materiale isolante, si aggiunge anche quello degli strati di supporto e/o della camera d’aria. È la soluzione che storicamente in Italia è più usata, oltre all’isolamento termico anche da un buon isolamento acustico. Lo spessore finito della parete è superiore rispetto agli altri tipi. Esistono due tecniche principali di realizzazione, una che prevede l’uso di due strati di supporto che vanno ad unirsi alla struttura portante, mentre l’altra prevede uno strato di supporto unito alla struttura portante mentre l’altro strato murario, più sottile, viene rinforzato con degli elementi collegati al primo muro

Esterno

L’isolamento esterno, comunemente detto “a cappotto”, prevede che il materiale isolante venga messo esternamente allo strato di supporto e protetto da un rivestimento, che può essere una malta, oppure un controplaccaggio. I pericoli maggiori sono dovuti alla possibilità dell’infiltrazione di acqua che potrebbe andare ad occupare i pori dell’isolante limitando le proprietà isolanti di quest’ultimo. I pannelli possono essere fissati alla parete tramite l’uso di colle o di tasselli o di entrambi

I materiali termoisolanti vengono utilizzati in molti modi. Di seguito elenco una parte:

  • Bioedilizia
  • Strutture in legno
  • Tetti ventilati
  • Sistemi di isolamento termico a cappotto
  • Isolamento termico a cappotto integrato con rivestimenti
  • Isolamenti termici
  • Isolamenti acustici
  • Materiale isolante termico per insufflaggio
  • Impermeabilizzazioni
  • Risanamento
  • Isolamenti termici interni per divisione ambiente
  • Protezione antincendio
  • Pannelli isolanti termici
  • Policarbonato
  • Edilizia
  • Finiture d’interni con pannelli per isolamento termico
  • Sistemi a secco
  • Vernici

Tipi di isolanti:

Isolanti Sintetici:

Inorganici Sintetici:

  • Vetro cellulare
  • Lana di vetro
  • Lana di roccia
  • Silicato di calcio
  • Isolante minerale

Organici Sintetici

  • Polistirene espanso (EPS)
  • Polistirene estruso (XPS)
  • Poliuretano
  • Polietilene

Isolanti Naturali

Inorganici Naturali

  • Argilla espansa
  • Perlite espansa
  • Vermiculite espansa
  • Pomice

Organici Naturali

  • Sughero
  • Fibre di cellulosa
  • Fibra di cocco
  • Canapa
  • Lino
  • Cotone
  • Cannicciato
  • Paglia
  • Trucioli
  • Pannelli in fibra di legno
  • Legno mineralizzato
  • Lana di pecora

Termici Innovativi

  • Isolanti termici innovativi